BARBARIGA | STORIA | TURISMO | RISTORANTI | MAPPA | Contattaci | Links

Turismo a Barbariga

Dove

Da Vedere a Barbariga

La Parrocchiale di San Vito risale al Settecento quando venne creata su progetto di A. Marchetti. La sua bellezza Ŕ stata accresciuta dalle opere inserite al suo interno quali la pala dell'altare maggiore che ha come soggetti principale i Santi Vito e Modesto. Non dimentichiamoci delle tele raffiguranti l'Ultima Cena e la Madonna con i Santi.

L'edificio accoglie inoltre cinque altari in marmo, frutto del lavoro di abili artigiani, tra cui spicca il pregevole altare maggiore arricchito da bronzi dorati.

Una volta giunti a Barbariga, vi consigliamo la visita al Santuario di Santa Maria del Ducco posto sulla via che conduce alla frazione di Frontignano, sulla cui parete troviamo un affresco dedicato alla Madonna che qui Ŕ particolarmente venerata.

A Portata di Mouse

Al di lÓ di questi edifici, va ricordato anche Palazzo Beluschi Fabeni, seicentesco, che si mostra in tutta la sua eleganza accresciuta da un portico a tre arcate sulla facciata interna.

L'evento principale del paese Ŕ senza ombra di dubbio la festa in onore del Santo patrono, San Vito, che si svolge a metÓ di Giugno; ma Barbariga Ŕ altresý ricordata per la fiera del casoncello, prodotto tipico della zona. Tale specialitÓ culinaria corrisponde a un tipo di pasta ripiena (simile ai ravioli) di carne, di erbe aromatiche e di pane grattuggiato, di formaggio contornati da burro e salvia.

Navigare Facile
Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio